Condizioni generali di contratto

  1. Ambito di applicazione
    Le presenti Condizioni di contratto e le relative descrizioni del prodotto sono la base contrattuale di tutti i negozi giuridici tra skyDSL Europe B.V., Waldstr. 86 - 90, 13403 Berlin, Germania, (descritta da qui in poi come "skyDSL") ed il cliente per la messa a disposizione dei servizi skyDSL e satConnect (chiamati insieme “i servizi” o per il solo servizio “il servizio”) e dei servizi e delle altre prestazioni correlate e la vendita della merce. Alcuni servizi ed offerte skyDSL possono essere soggetti a condizioni particolari, che hanno la precedenza o integrano le presenti Condizioni generali di contratto. Qualora le condizioni delle attuali descrizioni delle prestazioni differiscano dalle Condizioni generali di contratto al momento dell’ordine, queste non hanno applicazione.
  2. Conclusione del contratto
    Le offerte nel sito Web della skyDSL non sono vincolanti. Il Cliente inoltra col suo ordine, che ad esempio può avvenire tramite il sito Web della skyDSL, un'offerta vincolante alla conclusione del contratto con la skyDSL per le prestazioni ordinate. Una conferma di ricezione di regola inviata dalla skyDSL ancora non costituisce un'accettazione dell'offerta. La skyDSL può accettare l'offerta del Cliente entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione dell'ordine. Il contratto è perfezionato con l'invio della conferma d'ordine.
  3. Attivazione del servizio, consegna del materiale
    1. Ai fini dell'attivazione la skyDSL comunica al Cliente i dati di accesso necessari e la data di attivazione. L'attivazione avviene entro un massimo di 20 giorni lavorativi dalla stipula del contratto. 
    2. Il materiale ordinato è spedito al più tardi entro 10 giorni lavorativi dalla stipula del contratto e - dipendentemente dal tempo di consegna - consegnato entro un massimo di 20 giorni lavorativi dalla stipula del contratto. 
  4. Condizioni di pagamento, spese per prestazioni accessorie
    1. I canoni base mensili e le spese a forfait sono dovute in anticipo su base mensile. Altre spese, in particolare le spese di connessione, sono dovute - salvo patto contrario - ogni mese a servizio erogato. Le spese per il servizio sono dovute entro cinque giorni lavorativi dall'emissione della fattura, se non concordato per una data diversa.
    2. Le fatture sono inviate elettronicamente al cliente all'indirizzo di posta elettronica da lui comunicato e rese disponibili nell'area clienti. Se il cliente richiede inoltre l'invio di una fattura per posta, la skyDSL può richiedere un costo aggiuntivo di 2,50 € per ogni fattura.
    3. Per alcuni servizi, elencati nella tabella delle tariffe skyDSL, la skyDSL calcola delle spese aggiuntive. Il listino prezzi generale, completo e valido è disponibile al link www.skydsl.eu/it-IT/Clienti-privati/Internet-satellitare/info/worthknowing/paymentcondition per la consultazione. Se un cliente richiede un servizio lì elencato, e non è stato pattuito diversamente, il cliente è tenuto al pagamento delle tasse specificate nella tabelle delle spese.
  5. Ritardo nel pagamento, blocco
    1. Nel caso di un blocco per ritardo del pagamento, il Cliente rimane obbligato a saldare le somme dovute indipendentemente dall'utilizzo nel periodo del blocco.
    2. Se il Cliente ritarda nel pagamento di importi, che giustificano un blocco, e il sollecito da parte della skyDSL rimane ignorato, questo costituisce una valida causa di disdetta immediata del contratto.
  6. Diritti nel caso di vizi del materiale consegnato
    1. Nel caso di consegna del materiale sussiste la garanzia prevista dalla legge per vizi del materiale.
    2. Il Cliente deve comunicare subito alla skyDSL in forma scritta vizi accertati sul materiale e nei limiti del possibile tutti i dati necessari ad accertare i difetti e le loro cause.
    3. La skyDSL elimina i difetti tramite riparazione o sostituzione in base alla propria scelta.
    4. Se il Cliente della skyDSL riceve del materiale difettoso, è obbligato alla rispedizione immediata del materiale difettoso. Al Cliente è comunicato dalla skyDSL un numero RMA (Return Material Authorisation), col quale identifica la rispedizione della merce.
    5. Se non si tratta di un caso di prestazione in garanzia e il Cliente rientra nel caso di legittimo impedimento alla rivendicazione ingiustificata di diritto alla prestazione della garanzia, la skyDSL può addebitare al Cliente i costi, che insorgono per la verifica del materiale rispedito.
  7. Responsabilità di skyDSL
    1. Sono escluse le richieste di risarcimento danni per violazione del dovere e illeciti, nonchè rimborsi da parte di skyDSL o dai suoi agenti e  per le spese sostenute.
    2. Questa limitazione di responsabilità non si applica se il danno è stato causato intenzionalmente o per negligenza, nonchè per violazione di obblighi contrattuali essenziali ovvero quegli obblighi il cui adempimento permette la corretta esecuzione del contratto e sul cui rispetto il firmatario può regolarmente affidarsi e il cui mancato rispetto comprometta l'esistenza stessa del contratto. Inoltre la stessa non si applica ai danni derivanti da lesioni alla vita, l'incolumità fisica o la salute, quando skyDSL è responsabile per la violazione del dovere. Inoltre, la restrizione non si applica per i danni che si basano sull'assenza di una caratteristica assicurata o sono conseguenza di  una responsabilità ai sensi della legge di responsabilità del prodotto. 
    3. Nell'ambito di applicazione della legge sulle telecomunicazioni (TKG), le disposizioni sulla responsabilità regolamentate in sez. 44a TKG ei  limiti rimangono inalterati.
    4. skyDSL non è responsabile dei danni qualitativi dei servizi satellitari e di rete mobile legati  al clima e per la qualità della trasmissione dei dati, tempi di accesso, eventuali restrizioni in materia di accesso operate alle reti terrestri o satellitari  e / o server che sono connessi a Internet.
  8. Doveri del cliente
    1. Il cliente s'impegna,
      • a fornire dati corretti al momento dell'ordine e a mantenere attuali i suoi dati di registrazione e ad informare subito skyDSL circa le eventuali modifiche,
      • a mantenere segreti i suoi dati d’accesso e di non passarli a terzi in nessun modo. In caso di perdita, furto o rivelazione dei suoi dati d’accesso per sbaglio, il cliente deve informare immediatamente la skyDSL Europe B.V.,
      • a pagare anche tali prestazioni, che sono causate da un utilizzo da terzi da lui non autorizzato, fin dove e nella misura in cui sia responsabile di questo utilizzo,
      • a non interrompere, modificare o danneggiare la rete skyDSL o altre reti,
      • a non mettere a disposizione di terzi i servizi di telecomunicazione skyDSL (in particolare i servizi di accesso ad Internet) contro pagamento o in cambio di altri vantaggi e, se il cliente è privato, a non utilizzare il servizio a fini commerciali,
      • a non utilizzare i servizi di accesso a Internet forniti da skyDSL  per  servizi commerciali gestiti da terzi i quali  permettano ad un numero indefinito di utenti o ad un gruppo di utenti preciso l'accesso wireless ad internet (in particolare servizi di hotspot) o a fornire  a terzi il servizio di accesso ad internet a tale scopo.
    2. Al cliente viene fatto espressamente notare che i dati trasmessi attraverso Internet possono essere non protetti e che quindi dovrà prendere tutte le precauzioni necessarie per rendere la trasmissione dei suoi dati il più sicura possibile, e per proteggere il suo PC da eventuali attacchi da parte di terzi via Internet.
    3. Il cliente assicura che i contenuti da lui inseriti e/o inviati ed il suo comportamento nell’utilizzo del servizio non trasgrediscono la legge vigente e non vanno contro il buon costume. Al cliente è espressamente vietato di utilizzare o di far utilizzare abusivamente, o di utilizzare per atti illeciti o per reati i servizi della skyDSL Europe B.V.. Il cliente esonera la skyDSL Europe B.V. da costi e pretese da parte di terzi che insorgano da una azione illegale
      intrapresa da lui durante i servizi offerti. Il contenuto inserito dal cliente in contrasto con le norme vigenti o contrario al buon costume sarà senza indugio cancellato dalla skyDSL Europe B.V..
  9. Restrizioni d'uso
    1. Il cliente non può
      • Inviare virus, pubblicità illecita (Spam) catene di sant'Antonio o messaggi molesti o pericolosi attraverso il servizio,
      • trasmettere informazioni con contenuto illegale o immorale o immetterle in Internet, o riferirsi ad esse,
      • utilizzare l'accesso a Internet per accedere ad un server e/o per il networking permanente o il collegamento di siti o impianti di telecomunicazione,
      • accedere o scansionare  un sistema operativo e/o una rete (Scanning) ed  effettuare il monitoraggio non autorizzato del traffico dati senza il consenso del titolare,
      • effettuare collegamenti attraverso i quali il cliente o terzi per la connessione o per la durata della connessione stessa ottengano pagamenti o altri corrispettivi (ad esempio, corrispettivi per le chiamate di chat o linee dirette di pubblicità),
      • effettuare connessioni che non vengano utilizzate per la comunicazione diretta ad un altro abbonato, ma solo a scopo di realizzazione del collegamento e / o durata della connessione.
    2. In caso di grave disturbo o pericolo per i servizi e le infrastrutture da parte del cliente, skyDSL ha il diritto di adottare misure tecniche immediate al fine di garantire un funzionamento senza problemi.
    3. Il cliente deve consentire modifiche automatiche al software del modem in uso (ad esempio gli aggiornamenti del firmware)
    4. skyDSL ha il diritto di interrompere temporaneamente la fornitura, di limitarla nella durata o eliminarla parzialmente o completamente per motivi di sicurezza pubblica, a causa di disposizioni di legge, per motivi di sicurezza delle operazioni di rete, per il mantenimento dell'integrità della rete, la privacy o per interventi necessari per motivi tecnici o aziendali.
  10. Durata e disdetta del contratto
    1. La durata contrattuale inizia con la messa a disposizione del servizio come da paragrafo 3.1. (Attivazione).
    2. Se non è prevista una durata contrattuale minima, il contratto è concluso a tempo indeterminato. Il contratto può essere disdetto con un preavviso di 4 settimane entro la data di riferimento mensile.
    3. Un contratto con durata minima contrattuale si rinnova automaticamente ogni volta per 12 mesi, se il contratto non viene disdetto con un preavviso di 4 settimane entro la data prevista per la fine del contratto.
    4. Altre opzioni ordinate possono essere disdette in base alle condizioni e i termini pattuiti per le opzioni. Con la disdetta del contratto delle prestazioni standard terminano in base al contratto anche le opzioni aggiuntive ordinate.
    5. Sussite il diritto delle parti ad una disdetta straordinaria dopo che è stato infruttuoso il richiamo alla revoca per giusta causa.
      Per la skyDSL le giuste cause sono in particolare le trasgressioni da parte del cliente delle condizioni contrattuali a lui imposte dal contratto o tragressioni degli obblighi contrattuali. Se la skyDSL disdice il contratto senza preavviso, è tenuta al risarcimento dei danni per violazione contrattuale. Questo comprende anche i danni causati dalla skyDSL per il fatto che non sia stato possibile eseguire il contratto nella durata originariamente concordata.
    6. La sospensione dei servizi da parte di terzi (in particolare, operatori di rete e di satelliti), dei quali skyDSL si serve per adempiere i suoi obblighi nei confronti del cliente, è possibile, per motivi non imputabili alla skyDSL Europe B.V., se la fornitura in altro modo di questi servizi prestati da terzi non fosse possibile alla skyDSL o fosse possibile solamente con spese sproporzionate. La skyDSL  ha il diritto di disdire il contratto senza preavviso, se la prestazione dei servizi convenuti si rendesse inaccettabile a causa di cambiamenti essenziali degli standard tecnici o legali. skyDSL ne informerà immediatamente il cliente e all’occorrenza gli rimborserà la quota parte del canone base eventualmente non ancora consumato per il mese corrente.
  11. Materiali, riserva di proprietà
    1. I materiali non acquistati (ad es. modem satellitare e antenna satellitare) messi a disposizione del cliente (noleggio) per la durata del contratto, rimangono di proprietà della skyDSL. Il cliente è tenuto a trattare con cura i dispositivi ricevuti.
      Dopo la cessazione del contratto il cliente deve rispedire a proprie spese e a suo rischio alla skyDSL il materiale messo a disposizione.
      In base alle disposizioni di legge la skyDSL offre una responsabilità per difetti che si verificano durante il periodo di noleggio dei dispositivi messi a disposizione e non sono conseguenza di un uso inappropriato.
      La sostituzione di materiale fornito se danneggiato o difettoso durante
      la durata del contratto è effettuata su richiesta e se skyDSL non è responsabile del danneggiamento o del difettoso, a spese del cliente.
    2. Se il cliente noleggia del materiale (ad es. modem satellitare e antenna satellitare), esso rimane di proprietà della skyDSL. Il cliente deve trattare con cura il materiale che utilizza. Dopo la cessazione del contratto il cliente deve rispedire a proprie spese e a suo rischio alla skyDSL il materiale messo a disposizione. In base alle disposizioni di legge la skyDSL offre una responsabilità per difetti che si verificano durante il periodo di noleggio dei dispositivi messi a disposizione e non sono conseguenza di un uso inappropriato. E' esclusa una garanzia per responsabilità oggettiva (§ 536 a Abs. 1, Fall 1 BGB).
    3. Se al cliente nell'ambito del prodotto da lui scelto, sono concessi dei materiali gratuitamente per il lungo periodo, con la consegna del materiale passa la proprietà dello stesso al cliente e si applica in questo caso, la responsabilità per vizi ai sensi del paragrafo 6.
    4. Nel caso di vendita del materiale al cliente, la skyDSL rimane proprietaria della merce consegnata fino al pagamento integrale del prezzo di acquisto.
    5. Tutti i diritti sulla scheda SIM concessa nell'ambito dei diritti di utilizzo tramite la skyDSL della scheda SIM e del software installato per il suo utilizzo appartengono alla skyDSL. Per via di modifiche tecniche la skyDSL è tenuta a rimpiazzare la scheda SIM con una sostitutiva.
  12. Modifica delle condizioni generali di contratto e delle descrizioni del prodotto
    1. skyDSL può modificare le condizioni generali di contratto, a condizione che le disposizioni essenziali del contratto non siano interessate e che ciò sia necessario per adattarsi a sviluppi non prevedibili al momento della sottoscrizione dello stesso, la cui omissione potrebbe compromettere in modo considerevole l'equilibrio del rapporto contrattuale. I cambiamenti significativi sono in particolare quelli relativi alla natura e la portata dei servizi offerti e la durata del contratto, comprese le disposizioni per la risoluzione del contratto.
    2. Le descrizioni del prodotto possono essere modificate se ciò è necessario per motivi legittimi, se ciò non comporta un pregiudizio obiettivo per il Cliente (ad es. mantenimento o miglioramento di funzionalità) rispetto alle specifiche incluse nel contratto e non si discosta significativamente da queste. Sussiste un motivo legittimo se ci sono innovazioni tecniche per quanto riguarda le prestazioni dovute o se terzi, dai quali la skyDSL dipende per la fornituta delle prestazioni dei servizi concordati, cambiano la loro gamma di servizi.
    3. Le modifiche previste dei termini delle condizioni generali di contratto o la descrizione del prodotto sono comunicate al cliente in forma scritta almeno 30 giorni prima della loro applicazione. Si presume il consenso del cliente se questi non si oppone alla modifica entro 30 giorni dalla notifica per iscritto, indicando il suo numero di cliente. Se il cliente contesta la modifica, questa non ha effetto nei suoi confronti e il rapporto contrattuale può essere risolto dalla skyDSL alla scadenza del termine contrattuale. skyDSL comunicherà ancora una volta al Cliente queste conseguenze con notifica della modifica.
  13. Disposizioni finali
    1. skyDSL può servirsi di terzi per adempiere ai propri obblighi contrattuali.
    2. Il cliente può trasferire a terzi i diritti e gli obblighi previsti dal presente contratto solo col previo consenso scritto di skyDSL. Il consenso può essere negato solo per una ragione obiettiva.
    3. Le relazioni contrattuali tra le parti sono regolate esclusivamente dalla legge della Repubblica federale di Germania. Non si applicano le disposizioni sul diritto di acquisto delle Nazioni Unite (CISG). Il cliente come consumatore, è tutelato dalle disposizioni per i consumatori dello Stato in cui il cliente ha la residenza abituale, se queste forniscono una tutela più forte del cliente.
    4. Se il cliente è un commerciante, persona giuridica di diritto pubblico o di diritto pubblico a fondo speciale, il foro competente per tutte le richieste è quello di di Berlino-Charlottenburg, Repubblica federale di Germania, in base al rapporto contrattuale. skyDSL può citare in giudizio il cliente tuttavia di fronte al suo foro competente generale.


skyDSL Europe B.V., valido dal: 01 Agosto 2016
 
  
Clienti privati
Imprenditori
Partner